Chat with us, powered by LiveChat Skip to main content

1000 MIGLIA LA CORSA PIU BELLA DEL MONDO.

Torna la 1000 MIGLIA: nel 2019 approda alla sua trentasettesima edizione e, come ogni volta, fra mille emozioni, è pronta ad attraversare mezzo Stivale, tra città d’arte e paesaggi mozzafiato.

Più di 20 città attraversate e oltre 400 auto protagoniste: sono questi e non solo, i numeri della celebre gara di auto storiche giunta ormai alla sua trentasettesima rievocazione. Dal 15 al 18 Maggio, la 1000 Miglia edizione 2019 sarà, come ogni anno, molto più di un evento automobilistico: oltre all’agonismo – che non potrà mancare -, la gara (di regolarità…) è – e vuole essere – soprattutto una passerella di auto d’epoca capace di attirare ogni anno sguardi ammirati e tanto, tanto stupore. Parliamo di auto storiche di altissimo lignaggio e prestigio, testimoni della storia e del design: non è un caso, infatti, che sia stato istituito un apposito ente certificatore, il Registro 1000 Miglia, con il preciso scopo di selezionare e certificare le vetture protagoniste a seconda del modello e delle varie certificazioni di cui sono in possesso. Ma cos’è e quando nasce esattamente la 1000 Miglia? Era il 1927 quando, per la prima volta, partiva dalla città di Brescia una gara automobilistica svoltasi, in seguito, sino al 1957 per ben 24 edizioni. Un evento tanto atteso e seguito dalla gente che nel 1977 la 1000 Miglia è tornata, seppur trasformata in una parata di auto storiche le quali, sfidandosi in prove di regolarità, percorrono il Paese fino alla Capitale per poi risalire nuovamente in quel di Brescia. Un’occasione, quella della 1000 Miglia, non soltanto per il pubblico di assistere al passaggio di automobili bellissime, ma anche un’opportunità per i piloti – e il loro entourage – di spostarsi lungo i circa 1.600 chilometri del percorso attraversando città d’arte e paesaggi mozzafiato in uno splendido mix di storia, sport e cultura. Bellezze del Paese che non si snodano solo davanti agli occhi dei presenti ma che sfrecciano veloci in ogni continente grazie anche ai video realizzati e prontamente resi disponibili sul web. Un evento di livello mondiale, dunque, così come provenienti da tutto il mondo sono i piloti: tra i nomi notissimi del 2018, il bassista del gruppo musicale “Coldplay”, Guy Berriman, il principe olandese Van Oranje (cugino del Re di Olanda), il cantautore italiano Piero Pelù, l’ex campionissimo di rally Walter Rohrl,… La Corsa più Bella del Mondo o “The most beautiful race of the planet”, come recita la stampa straniera, accenderà pertanto i motori a Brescia, dove tutto nacque, il prossimo 15 Maggio per poi proseguire in direzione Desenzano, Sirmione, Valeggio sul Mincio, Mantova, Ferrara, Comacchio, Ravenna e giungere, in serata, a Cervia-Milano Marittima. Un vero e proprio “museo su 4 ruote” che ripartirà poi all’alba di giovedì 16 per procedere in direzione di Cesenatico, Senigallia, Fabriano e Assisi fino alla capitale dove entrerà al tramonto regalando un vero e proprio spettacolo a tutti gli appassionati, e non soltanto… Venerdì 17 Maggio sarà giunto il momento della “risalita”: gli scenari si svolgeranno attraverso Viterbo, Siena, Vinci, Montecatini Terme, Pistoia fino ad arrivare al cuore dell’Emilia, Bologna, per l’ultimo riposo prima della tratta finale. Sabato 18 Maggio, infatti, passando per Modena, Parma, Montichiari e Travagliato le auto faranno il loro ingresso trionfale a Brescia per la tradizionale passerella in Viale Venezia.
Un’eccellenza della nostra tradizione motoristica, un’occasione di ritrovo e incontro tra partecipanti di nazioni e culture diverse, nonché una fantastica opportunità per trasmettere la bellezza dei nostri luoghi, tra adrenalina, storia e divertimento.