Chat with us, powered by LiveChat Skip to main content

GENEVE INTERNATIONAL MOTOR SHOW 2019.

GENEVE International Motor Show 2019: al via la 89esima edizione tra prototipi, rivisitazioni e interessanti novità.

È ancora l’elettrico la novità più importante, con oltre 15 modelli in esposizione e la presentazione di progetti futuristici e innovativi.

Un appuntamento imperdibile, il più importante degli eventi europei dedicati alle 4 ruote: il Salone dell’Auto di Ginevra apre i battenti al grande pubblico giovedì 7 marzo per restare aperto sino a domenica 17. Due le giornate dedicate alla stampa – 5 e 6 Marzo – mentre lunedì 4 marzo, dopo una lotta serratissima, è stata incoronata Auto dell’anno 2019 la Jaguar I-Pace che l’ha spuntata per un soffio sulla Alpine A110

Il Pala Expo di Ginevra si apre alla curiosità del pubblico dalle 10.00 sino alle 20.00 durante i normali gg della settimana mentre nel week end l’orario va dalle 09.00 alle 19.00.

Giunto quest’anno alla sua 89esima edizione, il salone di Ginevra permetterà anche questa volta di ammirare le ultime novità del mercato, con anteprime assolute, concept car e nuove ibride dalle prestazioni esaltanti.

Sono attese per l’occasione più di 150 anteprime mondiali per un totale di oltre 900 modelli esposti: un vero e proprio viaggio nel mondo della mobilità del futuro con varianti per tutti i gusti. Le novità, fulcro centrale dell’evento, saranno più di trenta. A seguire i marchi e i modelli che ci attendono…

ABARTH
  • 595 esseesse
  • 124 Rally Tribute

ALFA ROMEO

  • Giulia Quadrifoglio “Alfa Romeo Racing”
  • Stelvio Quadrifoglio “Alfa Romeo Racing”
  • Giulia Veloce Ti
  • Stelvio Ti
  • Giulietta 2019

ASTON MARTIN

  • DBS Superleggera TAG Heuer Edition

AUDI

  • TT RS Coupé
  • TT RS Roadster
  • Q5 50/55 TFSI e quattro
  • A6/A7 Sportback 50/55 TFSI e quattro
  • A8 L 60 TFSI e quattro

AUTOMOBILI PININFARINA

  • Battista

BENTLEY

  • Bentayga Speed
  • Continental GT Convertible
  • Continental GT Centenary Limited Edition
  • Mulsanne W.O. Edition by Mulliner

BMW

  • Serie 7 330e
  • X5 xDrive 45e
  • 745e
  • BMW Individual M850i Night Sky

BUGATTI

  • Chiron Sport “110 ans Bugatti”

CITROEN

  • C1 “Origins”
  • C3 “Origins”
  • C3 Aircross “Origins”
  • C4 Cactus “Origins”
  • Grand C4 SpaceTourer “Origins”

DACIA

  • Duster Techroad
  • Sandero Stepway Techroad
  • Logan MCV Stepway Techroad
  • Lodgy Stepway Techroad
  • Dokker Stepway Techroad

FERRARI

  • F8 Tributo

FIAT

  • 500 120 th
  • 500L 120 th
  • 500X 120 th
  • Panda Connected by Wind
  • Tipo Sport 5 Porte

HONDA

  • e-Prototype
  • NSX

JEEP

  • Renegade S
  • Compass S
  • Cherokee S
  • Grand Cherokee S Limited
  • Cherokee Trailhawk

KIA

  • e-Soul
  • Niro Hybrid
  • Niro Plug-in Hybrid

KOENIGSEGG

  • Hypercar

LAMBORGHINI

  • Huracan Evo Spyder
  • Huracan Evo
LEXUS
  • RC F Track Edition

MASERATI

  • Levante Trofeo V8 Launch Edition

MAZDA

  • Compact SUV
  • Mazda3 Hatchback
  • Mazda3 Sedan
  • MX-5 30th Anniversary Edition
  • CX-5

MCLAREN

  • 600LT Spider by MSO

MERCEDES-BENZ

  • CLA Shooting Brake
  • CLA
  • GLC
  • Classe V
  • AMG GLE 53 4MATIC+

MITSUBISHI

  • ASX
  • L200

NISSAN

  • Leaf e+

PEUGEOT

  • 208
  • e-208
  • Concept 508 Peugeot Sport Engineered
  • Peugeot 3008 Hybrid4
  • Peugeot 508 Hybrid
  • Peugeot e-Legend Concept

POLESTAR

  • Polestar 2

PORSCHE

  • 911 Cabrio
  • 718 Boxster T
  • 718 Cayman T

RENAULT

  • Clio
  • Twingo

SKODA

  • Kamiq
  • Scala

SEAT

  • el-Born
  • CUPRA Formentor

SSANGYONG

  • Korando

SUBARU

  • Levorg

TOYOTA

  • Supra
  • GR Supra GT4 Concept
  • Corolla GR Sport
  • Corolla Trek
  • Toyota Prius 2019
  • Aygo X-Style/X-Cite

VOLKSWAGEN

  • Passat
  • Passant Variant R-Line Edition
  • T-Roc R
  • Touareg V8 TDI

Una ricorrenza unica al mondo, quella del Ginevra International Motor Show (GIMS), che – come ogni anno – celebra l’eleganza, la modernità, e il rinnovamento. Uno show attesissimo e ambitissimo che nel 2019 vedrà 26 nuovi espositori tra i quali il nuovo marchio cinese Changan, ma, allo stesso tempo, non mancano quest’anno le defezioni di alcune grandi case e fra queste non possiamo non ricordare Ford, Jaguar, Volvo e Land Rover le quali, per motivi vari, hanno deciso di saltare l’edizione 2019.
Un salone diviso tra Suv di piccola e grande taglia, utilitarie, supercar e tanti modelli a trazione elettrica, protagonisti come non mai in questa nuova edizione.
Sì, perché il Motor Show di Ginevra non è solo e soltanto un’esposizione di modelli, ma una vera e propria full immersion nei nuovi trend e in quelle che sono le più recenti inclinazioni della società.
Mai come in questa edizione si erano viste esposte tante auto elettriche, segno che la rivoluzione della mobilità ormai è prossima… Sono oltre 15, infatti, i modelli completamente a batteria, alcuni già in produzione, altri sono concept, altri ancora prototipi mentre altri sono veicoli pensati per la micro-mobilità urbana. Nonostante tutto questo, una delle grandi superstar del salone è ancora a benzina, o meglio, ibrida plug-in: si tratta dell’Alfa Romeo Tonale!
Facendo un viaggio “virtuale” tra ciò che attende il pubblico, è altissima l’attesa per l’auto elettrica sportiva del recente brand Polestar (di proprietà Volvo), dal nome “Polestar 2”, la quale si presenta come una coupé a 4 porte con 480 km di autonomia. E poi ancora la nuova Serie 7 e le ibride sempre a marchio BMW, il SUV GLC by Mercedes, lo speciale camper Tourer di Citroen, la nuova Toyota Supra e la nuova Nissan Leaf e+ 3 Zero: un esempio, quest’ultimo, di come sia possibile concepire un’auto a zero emissioni con batteria agli ioni di litio da 62 KWh con 288 celle e un’autonomia di quasi 400 km. Un vero vanto per la casa automobilistica giapponese che aggiunge uno schermo da 8 pollici con comandi touch oltre al sistema “ProPilot” di assistenza alla guida il quale, sfruttando telecamera e radar, è in grado di assicurare un sistema di guida autonoma di livello 2.
Fra le Hypercar elettriche non possiamo certo dimenticare la Pininfarina Battista, prima vettura del nuovo brand “Automobili Pininfarina” che dichiara ben 1900 cv, tanti da far impallidire vetture come LaFerrari e la McLaren P1

Uno spazio, quello dedicato all’automobile elettrica, davvero importante che non è sempre e solo sfoggio di “hyper” tecnologia ma vuole riflettere la necessità sempre più grande di rispetto per l’ambiente con una mobilità fatta di piccoli, ma frequenti, tragitti in città.
Anche la tedesca Bosch punta al salone sulla guida autonoma e sull’elettrico. Due settori di ricerca all’interno dei quali si colloca la novità più attesa del brand, uno shuttle elettrico a guida autonoma con sistema di prenotazione tramite smartphone, attivo 24 ore su 24, con possibilità di condividere la spesa del viaggio con altri passeggeri, il tutto grazie a un sofisticato software capace di calcolare e prevedere altre persone che potrebbero condividere quello stesso tragitto.

Sicurezza, connettività, autonomia ed eco-sostenibilità, dunque, le parole chiave del Salone dell’auto di Ginevra 2019.

Oltre alla sezione dedicata all’elettrico, non da meno a Ginevra saranno comunque gli altri ambiti.
Nel campo dei SUV, la casa automobilistica Volkswagen rappresenterà una tappa obbligata per tutti coloro i quali desiderano veder conciliate le caratteristiche tipiche della categoria con le prestazioni e i dettagli estetici tipici delle vetture sportive. Con T Roc R e Touareg V8 TDI, Volkswagen propone infatti un Crossover e un Suv con caratteristiche che le avvicinano per prestazioni e emozioni a delle GT con grandi dettagli tecnici e un aspetto che le rende estremamente aggressive: passaruota allargati, cerchi in lega da 18’’ Spielberg o da 19’’ Pretoria, paraurti dello stesso colore della carrozzeria e altri dettagli si aggiungono a due motori potenziati per garantire tanta adrenalina con uno scatto accreditato 0-100 km/h, per quanto riguarda la T-Roc, in 4.9 secondi.
Per ciò che riguarda le utilitarie, a Ginevra ci attendono le nuove generazioni di Renault Clio e Peugeot 208, la nuova Passat VW e i SUV compatti Scala e Kamiq di Skoda.
E la FIAT/FCA? Presente al 100%, con edizioni speciali di 500, 500L e 500X che celebrano i 120 anni dell’azienda, oltre al restyling dell’Alfa Romeo Giulietta e alla già citata ibrida plug-in Tonale (sempre Alfa Romeo). A tutto ciò, si aggiunge l’esposizione della nuova Jeep con allestimento sportivo S e un’edizione limitata del SUV by Maserati LEVANTE.

Tantissime novità, un grande spazio espositivo e un mondo tutto da scoprire. Le aspettative sono altissime e allora non resta che munirsi di biglietto ed entrare: 16 franchi svizzeri (circa 14 euro) il costo per un adulto, 9 CHF (7 euro) per minori dai 6 ai 16 anni, pensionati e invalidi, 11 CHF (9 euro) a persona per gruppi di almeno 20 unità. Che ne valga la pena, non vi è dubbio. E allora, si parte!

UN REGALO PER TE!
10% DI SCONTO


Iscriviti alla Newsletter e ricevi subito un codice sconto da usare sul tuo primo acquisto.

* Iscrivendoti esprimi il consenso al trattamento dei dati.

GRAZIE!


A breve riceverai una mail con il codice sconto da utilizzare. Controlla la posta in entrata!


Grazie, il Team Fra-Ber

È UN PECCATO VEDERTI ANDARE VIA ☹️


Iscrivendoti alla Newsletter ricevi subito un codice sconto da usare per il tuo primo acquisto.

* Iscrivendoti esprimi il consenso al trattamento dei dati.

GRAZIE!


A breve riceverai una mail con il codice sconto da utilizzare. Controlla la posta in entrata!


Grazie, il Team Fra-Ber