Chat with us, powered by LiveChat Skip to main content

SALONE DI AUTO E MOTO D’EPOCA PADOVA

Dal 24 al 27 Ottobre, a Padova, auto e moto del nostro passato saranno le protagoniste del SALONE di AUTO e MOTO d’EPOCA più grande d’Europa. Per un viaggio dinamico tra esposizioni, commercio ed esperienze uniche.

Oltre 35 anni di vita, 90.000 metri quadri espositivi, più di 11 padiglioni e circa 1.600 espositori. Sono questi, e non solo, i numeri del Salone di Auto e Moto d’Epoca di Padova registrati fino a oggi. A questi, si aggiungono le 5.000 auto esposte e i 12.000 visitatori attesi, e provenienti da tutto il mondo, per assistere a quello che è definito il più grande mercato di auto e ricambi d’epoca d’Europa.
Un luogo d’incontro che dal 1983 riunisce appassionati, collezionisti e curiosi pronti a un vero e proprio tuffo nel passato. Un cammino emozionante che fonda le sue radici in quell’affascinante “tempo che fu” senza dimenticare la fantasia di chi, su di esso, getta ancora oggi le basi per un futuro sbalorditivo. Dal 24 al 27 Ottobre, la kermesse ospitata dalla Fiera di Padova, consueta sede dell’evento, attenderà i visitatori dalle ore 9.00 del mattino fino alle 19.00 della sera. Parliamo non di una semplice esposizione, ma di uno show sui motori a 360 gradi con approfondimenti, commercio, modellismo e molto altro. Non è un caso, dunque, che nel 2018 la fiera si sia guadagnata il titolo di “mercato d’epoca più grande d’Europa”: un appellativo, questo, che detiene con soddisfazione e che l’edizione 2019 non potrà che riaffermare. Le categorie d’auto esposte all’evento sono molteplici. Si va dalle “auto da sogno”, spesso legate a nomi importanti del mondo della cultura o dello spettacolo, sino alle “instant classic” di più recente realizzazione, ma considerate già da collezionismo a fronte di alcune particolari caratteristiche.

E poi ancora: un’area dedicata alle “moto d’epoca” e una al “modellismo” capace di riunire, ogni volta, folte schiere di appassionati dediti alla ricerca della riproduzione perfetta (perché di questo si parla, non di semplici modellini). E se non sono da sottovalutare le due sezioni riservate ai ricambi e ai club storici (novità 2019), dove si scambiano oggetti d’epoca, nell’una (area C Classic Square) e idee e passione nell’altra (Pad.2), il cuore pulsante del salone Auto e Moto d’epoca è senza dubbio l’area rivolta alle auto classiche pre-1970 il cui mercato rappresenta l’evento europeo più importante del settore. Mercato, si, perché anche di scambio è fatto il salone padovano: non solo esposizione, ma un luogo di ritrovo per appassionati e collezionisti dove l’acquisto dell’autovettura cercata o dell’accessorio/ricambio mancante rende la kermesse un luogo dove il passato gode di un fascino davvero senza tempo, capace di attirare anche i più semplici curiosi. Nato come ritrovo esclusivo di esperti legati al mondo dell’auto, il salone di Padova attira ogni anno un numero sempre crescente di ospiti di ogni età, genere ed esperienza. Il motivo? La sua organizzazione che accompagna il visitatore in una passeggiata full immersion tra mostre tematiche (da ricordare, per esempio, l’esposizione del 2016 dedicata alle auto della Polizia), scambi commerciali (arredi, artigianato sartoriale e abbigliamento vintage, oltre ai più classici ricambi) ed esponenti del settore (club, scuderie, registri e ACI di varie città italiane) pronti a discutere con i più esperti, ma anche a soddisfare i dubbi dei più semplici visitatori, tutti uniti dalla stessa passione.

Un’imperdibile occasione per conoscere e ammirare bellissimi modelli di auto, nonché conoscere la storia delle più famose case automobilistiche: i primi 4 padiglioni ospiteranno, infatti, panoramiche su marchi quali Mercedes, FCA Heritage, Volvo, Porsche, Bentley, Mclaren e Maserati dando vita a un’esposizione che ne racconta nascita e successo tramite i modelli più rappresentativi. Novità dell’edizione 2019, la presenza della casa d’aste Finarte alla quale sarà dedicato un apposito spazio all’interno della fiera (area S). Specializzata in arte e oggetti da collezione fin dai primi anni 50, Finarte esporrà alcuni interessanti modelli di auto per tutta la durata dell’evento i quali, poi, saranno battuti all’asta nella giornata di Venerdì 25 Ottobre. Un momento speciale per il pubblico che potrà godere della vista di mezzi davvero esclusivi.
Cultura, passione, design e tecnologia si rincorreranno grazie alla presenza di esemplari futuristici posti a fianco dei modelli più classici. E poi ancora commercio, restauro, editoria specializzata e molto altro: i motivi per presenziare alla fiera padovana di auto e moto d’epoca sono davvero molti e tutte le informazioni utili sono spiegate in ogni dettaglio sul sito ufficiale https://autoemotodepoca.com/. Non resta allora che prepararsi allo show, pronti a rivivere con curiosità e coinvolgimento tutte le emozioni che il passato ci può offrire.

È UN PECCATO VEDERTI ANDARE VIA ☹️


Iscrivendoti alla Newsletter ricevi subito un codice sconto da usare per il tuo primo acquisto.

* Iscrivendoti esprimi il consenso al trattamento dei dati.

GRAZIE!


A breve riceverai una mail con il codice sconto da utilizzare. Controlla la posta in entrata!


Grazie, il Team Fra-Ber